340 9396103 maurizio@mauriziosindaco.it Como

Chi sono

Cari cittadini,

in queste poche righe vorrei spiegarvi perché io credo di poter affrontare, insieme con una squadra di donne e uomini in gamba, una sfida che a molti può sembrare improba.
Probabilmente, avete già avuto modo di leggere qualcosa sul mio conto. Tuttavia, mi piacerebbe raccontare, in poche parole, chi sono e cosa ho in mente per questa città. Sono nato a Como, in via Pasquale Paoli, sessantuno anni fa. Mio padre e mio zio ebbero una grande intuizione e, negli anni Cinquanta, crearono un’impresa ed entrarono nel gruppo Coca Cola, che diede loro la licenza per imbottigliare a Como la famosa bibita.
Fu l’inizio di un percorso imprenditoriale che, da quando mio padre ci lasciò, nei primi anni Ottanta, mi ha visto attivo con mio fratello in svariate imprese, insieme con alcuni collaboratori che hanno scelto di condividere con noi le prove della vita.
Ho certamente imparato a tenere duro di fronte alle difficoltà più incredibili. Ho imparato a fare squadra. Per farcela devi fare squadra. Noi siamo squadra.

Uno dice: perché Maurizio Traglio dovrebbe arrischiarsi in una simile avventura?
La risposta è semplice: penso che ne valga la pena.
Ne vale la pena per me. Ne vale la pena per ciò in cui credo. E io credo in questa città.
Credo che Como abbia un potenziale straordinario e che i tempi siano maturi perché spicchi quel salto che non è ancora riuscita a compiere.
Ciò che di buono è stato avviato in questi ultimi anni dovrà essere valorizzato e portato a compimento. Ma il salto dev’essere energico. Non possiamo attendere oltre per agire con decisione e competenza. Penso che, alla fine, la differenza la facciano le persone, con la loro competenza, la loro onestà e la determinazione a raggiungere i risultati programmati.
Noi siamo qui per questo.

Maurizio Traglio